Nuova pagina 1

 


english English Home Contatti Credits ISSN
2282-5754
 
Centro Studi Sofferenza Urbana

 

 

SouqBiblio: bibliografia internazionale annotata (numero 2)

Nuova pagina 1

 

Benedetto Saraceno

1) Urban Justice Center 2009 Annual Report. (2009).

Da 25 anni il Centro per la Giustizia Urbana svolge a New York una intensa attività rivolta ai gruppi piú vulnerabili della città. Il Centro offre un ventaglio di prestazioni molto diversificato: servizi legali, assistenza per accedere alla concessione di alloggi popolari, programmi di formazione, educazione comunitaria e promozione di battaglie per i diritti e contro la discriminazione.Il Centro opera attraverso otto distinti progetti:
• Community Development Project
• Domestic Violence Project
• Homelessness Outreach and Prevention Project
• Human Rights Project
• Mental Health Project
• Peter Cicchino Youth Project
• Sex Workers Project
• Street Vendor Project

2) Sharifi V (2009). Urban Mental Health in Iran: Challenges and Future Directions. Iranian Journal of Psychiatry and Behavioral Sciences Volume 3, Number 1, 9-14.


Due terzi della popolazione dell'Iran vive in periferie urbane poverissime. Il Programma Nazionale di Salute Mentale già dalla fine degli anni ottanta era stato capace di sviluppare in forma capillare assistenza e cura per i problemi di salute mentale nelle aree rurali del paese; il sistema di medicina di base non solo è di buona qualità ma riesce a rispondere adeguatamente alla domanda di salute mentale. Tuttavia le aree urbane del paese non sono coperte in maniera altrettanto efficiente. Per questa carenza e per l'aumento progressivo delle popolazioni inurbate il Programma Nazionale di Salute Mentale sta sviluppando nuovi centri urbani di salute mentale comunitaria capaci anche di offrire assistenza domiciliare.

3) WHO (2008). City leadership for health Summary evaluation of Phase IV of the
WHO European Healthy Cities Network (Green G Tsouros A edts.). Copenhagen, World Health Organization.

Si tratta di un Rapporto dell'Ufficio Europeo della OMS che valuta l'ultima fase del grande progetto Città Sane in Europa promosso dalla OMS.Il Rapporto contiene 23 Messaggi rivolti alle autorità politiche e sanitarie e ai pianificatori di sanità pubblica.
pianificatori, alle autorità sanitarie e politiche.Il Rapporto discute in dettaglio le strategie di partnership per lo sviluppo deim piani per la salute urbana.L'enfasi è posta sui concetti di equità, di partecipazione e di empowerment.


4) OMS (2000). Participation de la population à la santé locale et au développement durable : Approches et techniques. Copenhagen, Organisation Mondiale de la Santé.

Anche se di dieci anni fa questo documento è ancora di grande attualità (recentemente éè stato nuovamente raccomandato dalla OMS). Si tratta di un manuale unico nel suo genere in quanto in forma sintetica e molto didattica "insegna" le strategie necessarie mettere in opera progetti di sviluppo urbano che vedano la popolazione attivamente protagonista. Il documento propone metodi per valutare i bisogni e le risorse, per costruire strategie d'azione condivise, per valutare l'impatto dei programmi e misurare il grado effettivo di partecipazione della popolazione.


5) OMS (2003). Quels sont les arguments en faveur des soins et des services de santé mentale de proximité ? Rapport synthèse sur les soins de santé mentale de proximité du Réseau des bases factuelles en santé (HEN pour Health Evidence Network). Copenhagen, Organisation Mondiale de la Santé.

Questo Rapporto è destinato alle le autorità di sanità pubblica responsabili per la assistenza in salute mentale.Il Rapprto si prefigge: a) di fornire argomenti basati sulla evidenza scientifica in favore dei servizi di salute mentale comunitari e « di prossimità » b) di fornire suggerimenti operativi alle autorità sanitarie perche tali servizi siano effettivamente messi in opera e sviluppati.Una lettura utilissima per gli amministratori pubblici e gli specialisti di salute mentale responsabili dei servizi psichiatrici urbani.


*I testi degli articoli, rapporti, e documenti segnalati da SouqBiblio quando non reperibili attraverso la consultazione delle riviste citate, sono generalmente accessibili attraverso motori di ricerca.

degli stessi autori:  Aporie dell'empowerment  Ballare la samba pilotando un aereo  Bibliografia internazionale annotata  Bibliografia internazionale annotata  Bibliografia Internazionale Annotata  Bibliosouq: bibliografia internazionale annotata (numero 4)  BiblioSouq: Bibliografia internazionale annotata  Corpo presente  Correlazione fra povertà e disturbi mentali e sue implicazioni su esiti ed erogazione della cura  Decostruire il paradigma della "emergenza migranti"  Descrivere la realtà ma anche cambiarla  Educare alla complessità  Empowerment  I sistemi sanitari non sono disegnati per i bisogni dei cittadini  Il paradigma della sofferenza urbana  La confusione da governare  La speranza come lavoro politico  Perché bisogna dire NO  Resistenze Urbane  Respingere la Ferocia, non i Migranti  Riprendere il cammino verso la felicità  Salute globale, salute locale: un paradigma dei fallimenti della globalizzazione  Salvaguardare i cammini di liberazione  SouqBiblio: bibliografia internazionale annotata (numero 3)  SouqBiblio: bibliografia internazionale annotata (numero 5)  SouqBiblio: bibliografia internazionale annotata (numero 7)  SouqBiblio: bibliografia internazionale annotata(Numero 9)  SouqBiblio: bibliografia internazionale annotata  SouqBiblio: bibliografia internazionale annotata (numero 1)  SouqBiblio: bibliografia internazionale annotata (numero 6)  SouqBiblio: bibliografia internazionale annotata (Numero 8)  SouqBiblio:bibliografia internazionale annotata  Tempi di assedio  Violenza verbale e paranoia sociale 

Nuova pagina 1
  Sostenitori

Il Centro Studi Souq

Souq è un Centro Studi Internazionale che è parte integrante delle attività della Casa della Carità e studia il fenomeno della sofferenza urbana. La Sofferenza Urbana è una categoria interpretativa dell’incontro fra la sofferenza dei soggetti e la fabbrica sociale che essi abitano. La descrizione, la comprensione e la trasformazione delle dinamiche

Il progetto editoriale

La rivista SouQuaderni si propone di studiare il fenomeno della sofferenza urbana, ossia la sofferenza che si genera nelle grandi metropoli. La rivista promuove e presenta reti e connessioni con le grandi città del mondo che vivono situazioni simili, contesti analoghi di urbanizzazione e quindi di marginalizzazione e di nuove povertà. Il progetto editoriale si basa su tre scelte

Staff

Centro studi Souq   Comitato direttivo: Laura Arduini, Virginio Colmegna (presidente), Silvia Landra, Simona Sambati, Benedetto Saraceno;   Comitato scientifico: Mario Agostinelli, Angelo Barbato, Maurizio Bonati, Adolfo Ceretti, Giacomo Costa, Ota de Leonardis,  Giulio Ernesti, Sergio Escobar, Luca Formenton, Francesco Maisto, Ambrogio Manenti, Claudia
  Editoriali      Teoria in attesa di pratica      Pratica in attesa di teoria      Papers      Bibliografie     

ISSN 2282-5754 Souquaderni [online] © by SOUQ - Centro Studi sulla Sofferenza Urbana - CF: 97316770151
Last update: 20/04/2019
 

[Area riservata]